12.08.2017

Un viaggio fotografico per l’Antartide

12.08.2017

Un viaggio fotografico per l’Antartide

Il continente bianco, l’ultima frontiera, il luogo più remoto del pianeta: qualunque sia il nome che vi viene in mente pensando all’Antartide, le emozioni rievocate da questo posto sono sempre le stesse. Un senso di timore reverenziale, un sentimento di curiosità, una grande incognita e una brama di esplorare.

Una volta riservate soltanto per scienziati e gli esploratori più intrepidi del mondo, le spedizioni in Antartide stanno rapidamente acquistando popolarità e ora ogni estate è possibile visitare questa vastissima massa terrestre su lunghe crociere dall’Argentina e dalla Nuova Zelanda.

Dal punto di vista di un fotografo, nessun altro luogo si avvicina all’essere scenografico e travolgente come l’Antartide. Gli antichi ghiacciai si riversano nel mare tra scogli di roccia nera. Gli iceberg galleggiano maestosamente nelle baie calme, diffondendo sull’acqua tinte blu e riflessi perfetti. Anche i dilettanti porteranno a casa delle fantastiche foto.

L’abbondante vita marina è diversa da qualsiasi altro posto sulla Terra. Le orche nuotano vicino alle foche cancrivore, con i pinguini Papua che giocano nella scia delle megattere che escono dall’acqua. Gli uccelli migratori si avvicinano agli esseri umani con vivo interesse. Qui la mancanza della gente mantiene gli animali innocenti e giocosi, consentendo incontri unici introvabili altrove.

Abbiamo trascorso 10 notti a esplorare l’ultima frontiera, praticare kayak in mare, fare escursioni, campeggio e anche nuotare nella Penisola Antartica. Abbiamo attraversato da Ushuaia a bordo della nave di ricerca russa Akademik Ioffe, sotto l’operazione di One Ocean Expeditions e questa avventura è diventata subito il viaggio più significativo dei nostri 10 anni sul campo. Questo è il nostro viaggio fotografico in Antartide, il continente bianco e l’ultima frontiera.

Incredibile quartetto

Ogni anno nei mesi estivi le megattere migrano in Antartide per cibarsi di krill. Mentre i tour di avvistamento delle balene sono popolari in tutto il mondo, la possibilità di vedere così tante megattere insieme è unica della penisola. In questa foto quattro megattere emergono contemporaneamente dalle acque nello Stretto di Gerlache.

UFO antartici

Gli altocumuli lenticolari sono uno dei fenomeni più curiosi della natura. Queste nuvole stazionarie si formano quando l’aria calda si scontra con le montagne, salendo verso l’alto e raffreddandosi rapidamente. Si forma la condensa e le nuvole producono delle forme cilindriche, che nel corso degli anni sono state associate agli UFO. In Antartide abbiamo assistito a due giorni interi di nuvole lenticolari sensazionali, che ci hanno regalato fantastiche opportunità fotografiche.

Iceberg davanti a noi

L’opportunità di saltare in un kayak e pagaiare intorno alle baie calme è un’esperienza fantastica. Leoni marini, pinguini e balene spuntano vicino al vostro kayak e lo scenario è semplicemente mozzafiato. Inoltre non c’è modo migliore per provare realmente l’enormità degli iceberg galleggianti se non al livello dell’acqua. Praticare kayak in mare nell’Antartico è un’esperienza da non perdere.

In crociera nel Canale di Lemaire

Per decenni il Canale del Lemaire al largo della penisola antartica è stata una sfida formidabile per i capitani delle navi. Questo stretto tratto d’acqua è circondato da alti scogli e spesso si riempie di pezzi di ghiaccio marino. Ecco Akademik Ioffe, una nave da ricerca di One Ocean Expeditions, navigare in modo esperto questo canale spettacolare.

Cieli polari

Per chi ha il senso dell’avventura, la possibilità di andare in campeggio in Antartide è una voce della lista dei desideri sicuramente eccitante. Abbiamo trascorso la notte a dormire nel sacco a pelo sull’isola Hovgaard in perfette condizioni e siamo stati abbastanza fortunati da fotografare il cielo notturno in tutto il suo splendore. Senza inquinamento luminoso, ad eccezione della nave da spedizione che naviga al largo dell’isola, la Via Lattea mette in scena uno spettacolo unico. Per scattare una foto come questa avete bisogno di un solido treppiede come il 190 in fibra di carbonio. Date un’occhiata alla fantastica selezione di treppiedi di Manfrotto.

La coda della balena

Mentre eravamo a fare kayak in mare nello Stretto di Gerlache, un grande branco di megattere ha affiancato il nostro gruppo di intrepidi viaggiatori e ha offerto uno spettacolo davvero unico, saltando dentro e fuori dall’acqua e immergendosi in qualsiasi direzione. Questo canoista ha avuto un sorprendente incontro ravvicinato con questa megattera, come mostrato dalla sua coda mentre scende negli abissi. Questo tipo di esperienze è comune in Antartide.

Ora di cena

Ci sono letteralmente milioni di pinguini che vivono in Antartide e sono completamente rilassati quando le persone giungono nel loro territorio. Una delle cose più piacevoli da fare è semplicemente sedersi su una roccia o nella neve e osservare queste graziose creature occuparsi delle loro vite. Ecco un pinguino Papua che nutre il suo piccolo.

Top
I nostri brand