28.01.2014

5 app per chi fotografa con l’iPhone

28.01.2014

5 app per chi fotografa con l’iPhone

App fotografiche per iPhone

Ci sono migliaia di applicazioni per fotografie sull’App Store, e le cose che si possono fare con queste app sono semplicemente fantastiche. Purtroppo è facile essere disorientati dall’enorme scelta di app disponibili sul mercato, specialmente se non si sa da dove iniziare. In questo articolo troverete le cinque app fotografiche che ogni vero fotografo che usi un iPhone dovrebbe usare, inoltre potrete vedere alcune fotografie realizzate ricorrendo a queste app, in modo da avere un’idea delle loro potenzialità.

Snapseed

Se potessi avere una sola app fotografica sul mio iPhone, probabilmente sceglierei Snapseed. A differenza di molte app basate sui filtri, Snapseed offre un controllo completo sulle regolazioni, dandovi la possibilità di creare esattamente il tipo di fotografia che desiderate. Snapseed vi costringe anche a fare attenzione ai concetti fondamentali della modifica delle immagini, come luminosità, contrasto e saturazione, che spesso sono trascurate da altre app che offrono solo semplici regolazioni a tocco singolo.

Snapseed 1

Anche se Snapseed offre 15 moduli differenti, per lo più utilizzo Tune Image che di solito dispone di tutto ciò che necessito per la post elaborazione. Le semplici e potenti funzioni di modifica delle fotografie, associate a un’interfaccia utente intuitiva, rendono Snapseed una scelta azzeccatissima per rispondere alle necessità della maggior parte delle modifiche quotidiane alle fotografie. Snapseed è senza dubbio lo strumento principale con cui modifico immagini di paesaggi o eseguo altri perfezionamenti, come, ad esempio, le conversioni in bianco e nero.

Snapseed 2

È possibile scaricare gratuitamente Snapseed dall’App Store.

VSCO Cam

Sono stato fortunato a scoprire Snapseed agli inizi del mio utilizzo dell’iPhone e, per diverso tempo, ho creduto che fosse l’unica app di cui avessi bisogno per modificare le fotografie. Ho cambiato idea quando ho scoperto VSCO Cam. Mentre VSCO Cam può anche essere usato come sostituto della fotocamera e come semplice piattaforma per la condivisione delle fotografie, la sua più grande forza sta nei suoi strumenti di modifica unici.

Elaborata con VSCOcam con l'impostazione predefinita x3

La modifica delle fotografie con VSCO Cam si basa prevalentemente sulle impostazioni predefinite, che sono simili ai filtri che si possono trovare in molte altre app di questo tipo. A differenza di quanto avviene con i filtri di altre app fotografiche, le impostazioni predefinite di VSCO Cam sono davvero splendide. È anche possibile regolare le impostazioni predefinite di intensità ed utilizzarle con altri strumenti di modifica personalizzati, in modo da donare alle fotografie l’aspetto desiderato.

Elaborata con VSCOcam con l'impostazione predefinita p2

È possibile scaricare gratuitamente Snapseed dall’App Store. La versione gratuita dell’app offre una piccola varietà di impostazioni predefinite: è possibile ottenerne altre (sia a pagamento che gratuite) tramite acquisto in-app. Per utilizzare al meglio VSCO Cam, acquistate la serie di 38 impostazioni predefinite, disponibile al prezzo di 5,99 $.

Camera+

Ci sono alcune ottime ragioni per sostituire l’applicazione fotocamera predefinita, e Camera+ è attualmente l’alternativa migliore. La prima e più importante ragione è la qualità delle fotografie. Anche se cambiare app non è come acquistare una nuova fotocamera, iOS comprime molto tutte le fotografie che non sono scattate tramite l’app originale, il che porta a una diminuzione della qualità delle immagini.

Camera Plus 1

Le tipiche fotografie scattate con l’app di fotocamera predefinita possono avere come dimensione massima tre megabyte, mentre quelle realizzate con Camera+, con impostazioni di alta qualità, possono arrivare a sei megabyte. Anche se potreste non notare subito la differenza, la forte compressione delle immagini operata dall’app predefinita causa spesso a problemi di qualità quando le fotografie vengono ritagliate, post processate o stampate in formati grandi.

Elaborata con VSCOcam con l'impostazione predefinita p7

Con Camera+ è anche possibile separare messa a fuoco ed esposizione, bloccare il bilanciamento del bianco, utilizzare la compensazione dell’esposizione e altre funzioni di fotografia avanzate, che non si trovano nell’app di fotocamera predefinita. Anche se Camera+ offre alcune interessanti funzioni di modifica, la funzione di regolazione dei cursori offerta da Snapseed e le impostazioni predefinite di VSCO Cam sono generalmente una scelta migliore.

È possibile acquistare Camera+ sull’App Store per 1,99 $.

ProHDR

High Dynamic Range (HDR) è una tecnica fotografica che combina diverse versioni della stessa fotografia in un’unica immagine, in modo che sia le luci che le ombre siano evidenziate in modo appropriato. L’app di fotocamera originale dispone di un effetto HDR, ma questo effetto è poco marcato: a volte è difficile distinguere la versione HDR e quella non HDR della stessa fotografia!

ProHDR 1

In ogni caso, è possibile ottenere un effetto HDR molto più forte utilizzando l’app ProHDR. Lo svantaggio di usare ProHDR è che impiega molto più tempo a scattare una fotografia (circa 10 secondi) perché l’app utilizza algoritmi avanzati per combinare diverse esposizioni in un’unica, bellissima immagine composita.

ProHDR 2

ProHDR funziona particolarmente bene se usato per ritrarre paesaggi. Poiché ProHDR combina diverse fotografie, non può essere utilizzato su soggetti in movimento. È necessario mantenere l’iPhone fermo per quanto possibile al momento dello scatto, per esempio utilizzando un treppiede.

È possibile acquistare ProHDR nell’App Store per 1,99 $.

Slow Shutter Cam

La velocità dell’otturatore è uno dei più importanti controlli creativi nell’ambito della fotografia tradizionale. Mantenendo l’otturatore aperto più a lungo, è possibile sfocare le parti mobili della fotografia per creare un effetto davvero unico, che è magnifico se usato per ritrarre cascate e altri corsi d’acqua.

Slow Shutter Cam 1

Sfortunatamente Apple non permette di scattare vere e proprie fotografie a lunga esposizione su iPhone, ma Slow Shutter Cam ti consente di realizzare sostanzialmente lo stesso effetto, combinando digitalmente una serie di immagini. È possibile scegliere sia il periodo di cattura (in secondi) sia quanto forte si desidera la sfocatura.

Slow Shutter Cam 2

Slow Shutter Cam combina serie di fotografie scattate nel corso di un determinato periodo di tempo, quindi è fondamentale utilizzare un treppiede per mantenere l’iPhone immobile durante la cattura delle immagini. Questo articolo su come scattare fotografie a lunga esposizione con l”iPhone fornisce ulteriori dettagli su come utilizzare Slow Shutter Cam.

È possibile acquistare Slow Shutter Cam nell’App Store per 1,99 $.

Emil Pakarklis

Emil Pakarklis è un appassionato iPhoneografo e ha fondato iPhone Photography School, un blog che spiega come scattare fotografie migliori con l’iPhone. È possibile contattare Emil su InstagramFacebook e Twitter

Top
Our Brands