01.12.2014

5 suggerimenti per dare profondità alle fotografie scattate con il vostro iPhone

01.12.2014

5 suggerimenti per dare profondità alle fotografie scattate con il vostro iPhone

Fotografie di profondità con iPhone 09

Dare un senso di profondità alle fotografie scattate con il vostro iPhone può rivelarsi una vera sfida, infatti, mentre i nostri occhi vedono tutto in tre dimensioni, la fotocamera cattura solamente immagini bidimensionali.

Per questo motivo è spesso difficile che la fotografia di una scena appaia tanto bella quanto era sembrata ai vostri occhi. Ciò si verifica soprattutto con la fotografia di paesaggi: uno splendido scenario può risultare piatto e noioso una volta immortalato.

Per fortuna esistono diverse tecniche compositive che potete utilizzare per contribuire a creare un senso di distanza nei vostri scatti. Anche un semplice spostamento del punto di vista può fare una grande differenza.

Fotografie di profondità con iPhone 08

Creando un senso di profondità, si realizzano immagini molto più interessanti ed intriganti, che catturano lo spettatore, invitandolo ad esplorare la scena dal primo piano fino a perdere lo sguardo in lontananza.

In questo articolo scoprirete 5 tecniche di composizione per creare un senso di profondità nelle fotografie scattate con il vostro iPhone.

  1. Inquadrate soggetti interessanti in primo piano

Un primo piano vuoto, specialmente nel caso di fotografie di paesaggio, può rendere l’immagine piatta e poco interessante. Includere oggetti in primo piano è un ottimo modo per creare un senso di profondità e per rendere più interessanti i vostri scatti.

Questi elementi rendono la scena più dinamica, enfatizzando la distanza tra gli oggetti in primo piano e quelli sullo sfondo: così lo sguardo viene guidato verso la distanza.

Fotografie di profondità con iPhone 06

Quando scattate fotografie di paesaggi, cercate oggetti interessanti in primo piano, come rocce, fiori, persone o rami sospesi, quindi componete la scena inquadrandoli.

  1. Scattate da un angolazione bassa

Cambiare il punto di vista può avere un impatto enorme su una fotografia. Scattare da un angolazione più bassa è un ottimo modo per mostrare la scena da un punto di vista unico, ma può anche contribuire a darle profondità.

Scattando dalla normale altezza, è spesso difficile includere abbastanza oggetti in primo piano, mentre scegliendo un’angolazione più bassa, si può aggiungere enfasi su di essi, conferendo profondità e interesse alla composizione.

Elaborata con VSCOcam con l'impostazione predefinita p2

Con questa tecnica è inoltre possibile creare prospettive estreme, un altro ottimo mezzo per dare l’idea di profondità.

Fotografie di profondità con iPhone 02

Scegliendo un punto di vista basso, le linee parallele convergono più velocemente che se la scena fosse immortalata da un’altezza normale: questo aggiunge un forte senso di profondità allo scatto.

  1. Usate le linee guida

Le linee guida sono le linee che, in una fotografia, portano dal primo piano allo sfondo, per esempio possono essere fiumi, strade, sentieri o binari del treno.

Oltre a fornire un forte elemento grafico, le linee guida hanno un impatto notevole sul senso di profondità di un’immagine.

Elaborata con VSCOcam con l'impostazione predefinita p2

Le linee rendono la composizione più dinamica, guidando lo sguardo dello spettatore, per esempio portandolo verso il soggetto principale.

Le linee guida possono essere dritte e parallele, come i binari del treno che si incontrano in lontananza, oppure più nascoste, come nel caso di un sentiero tortuoso o di un fiume a S che attraversa un paesaggio.

Fotografie di profondità con iPhone 07

L’importante è comporre la scena in modo che le linee guida si trovino nel punto migliore: solitamente infatti sono più efficaci se partono da un angolo in basso dell’inquadratura e si perdono nella distanza. In questo modo lo spettatore segue le linee dal primo piano attraverso la scena fino allo sfondo.

  1. Inquadrate la scena con oggetti in primo piano

La tecnica di composizione “cornice” prevede l’uso di un oggetto in primo piano per creare una cornice attorno al soggetto. Oltre ad aggiungere interesse e contesto allo scatto, crea un senso di profondità.

È un concetto simile a quello di utilizzare elementi in primo piano per guidare lo sguardo dal primo piano attraverso la scena fino allo sfondo.

Fotografie di profondità con iPhone 01

Le cornici possono isolare completamente il soggetto o la scena dai quattro lati, come nel caso di un’arcata o di una finestra, oppure abbracciare solo uno o due lati dell’immagine, come nel caso del ramo di un albero posizionato sulla parte superiore e su un lato dell’inquadratura.

La prossima volta che scattate una fotografia, cercate delle cornici naturali che possiate utilizzare a questo scopo.

  1. Sovrapponete oggetti nella scena

Sovrapporre oggetti diversi in una scena è un altro ottimo modo per mostrare la distanza. Funziona molto bene nella fotografia di paesaggi, in cui la scena contiene diversi elementi separati dalla distanza.

Fotografie di profondità con iPhone 05

In questo esempio la sovrapposizione degli alberi a distanze differenti, la roccia arancione e il campo innevato contribuiscono a dare l’idea della distanza tra ciascun oggetto.

Quando scattate fotografie, provate a spostarvi di qualche passo per trovare il punto di vista migliore, in cui diversi elementi si sovrappongono. A volte basta qualche passo a destra o a sinistra per cambiare la scena e dare un senso di profondità all’immagine.

Fotografie di profondità con iPhone 10

Emil Pakarklis

Emil Pakarklis è un fotografo appassionato di iPhone e il fondatore di iPhone Photography School, un blog che tratta di come scattare fotografie migliori utilizzando l’iPhone. Se volete migliorare la qualità delle fotografie che scattate con il vostro iPhone, visitate iPhoneography 101, una risorsa creata da Emil per chiunque desideri perfezionare i propri scatti.

Top
I nostri brand