13.02.2015

Fotografare con il kit per treppiede Compact Action

13.02.2015

Fotografare con il kit per treppiede Compact Action

Leggero, compatto e pratico, sono i tre aggettivi che mi vengono in mente dopo aver infilato il treppiede Compact Action di Manfrotto nel mio zaino da mountain bike. Per provarlo, l’ho portato con me durante una gita in bicicletta, assieme alla mia fotocamera reflex e a degli obiettivi grandangolo leggeri.

L’ho trasportato per diversi chilometri, pedalando in salita, e, quando ho raggiunto la base di una cascata ruggente, ho subito pensato: “È lo scenario perfetto per scattare qualche fotografia!”.
Mi sono posizionata in modo da aprire solo due delle quattro sezioni, adottando un punto di vista più basso del solito, come se la scena fosse inquadrata da un bambino.

compact-action

La giornata malinconica di questa strana estate mi ha permesso di improvvisare ricorrendo alla lunga esposizione, nonostante fosse metà pomeriggio. Ho approfittato della presenza di un altro ciclista per avere un secondo soggetto, oltre alla cascata, creando così una scena che si avvicina maggiormente alla situazione reale.
Il minaccioso cielo grigio ferro mi ha spinta ad affrettarmi e a scattare alcune fotografie facendo affidamento sulla presa ergonomica del joystick, prima di correre a ritirare tutti gli strumenti nelle varie custodie e di montare nuovamente in sella per sfuggire al temporale imminente.

trasportare-il-treppiede-in-bicicletta

La mia opinione sul kit Compact Action

La caratteristica del treppiede Compact Action che colpisce subito, comparandolo ad altri treppiede, è la sua leggerezza, che lo rende uno strumento ideale per chi ama le escursioni, le gite in mountain bike e le attività all’aperto. È incredibile pensare che, nonostante pesi poco più di un chilo, offra tutto ciò che si può desiderare in termini di stabilità della fotocamera, quindi di chiarezza dell’immagine in fotografie e video, oltre alla possibilità di allungarlo per un buon metro e mezzo, grazie alle quattro sezioni e alla colonna centrale.

treppiede

Per fissare la fotocamera al treppiede, questo modello è dotato di un sistema di rilascio rapido circolare, veloce e semplice da utilizzare anche per i fotografi meno esperti.
A seconda del tipo di attacco della fotocamera, è possibile regolare il rilascio rapido per garantirne la totale stabilità.
Una notevole attenzione al dettaglio fa sì che il logo di Manfrotto sia presente sotto il punto di attacco.
La comoda presa del joystick è dotata di un anello in metallo che rende sicuro e libero il movimento della testa sulla sfera ed è concepita per la realizzazione di video, grazie alla possibilità di ruotare la fotocamera di 360° sull’asse verticale. Inoltre, un apposito selettore permette di scegliere l’uso del kit: video, con movimento laterale bloccato, oppure fotografia, con la possibilità di ruotare liberamente la fotocamera.
La portata massima del treppiede Compact Action non è molto alta, appena 1,5 kg, ma sufficiente a reggere il peso di una fotocamera come la Canon 60D (quella con cui ho fatto la prova!) con un obiettivo grandangolo equipaggiato.

Assieme al kit sono forniti un attacco Sony Nex 5R/5T e una tracolla imbottita per un trasporto veloce e semplice.

Dopo un’attenta analisi delle caratteristiche tecniche del treppiede, vorrei parlare di un altro aspetto fantastico di questo prodotto Manfrotto: il prezzo. Con una spesa inferiore a 80 euro, chiunque può permettersi di acquistare questo kit base, che permette di sperimentare e di liberare la propria creatività. Prima di acquistarlo, comunque, assicuratevi di provarlo con la vostra fotocamera e, in caso possediate una reflex, valutate attentamente il peso e il tipo di obiettivi che utilizzerete: la portata massima non è sufficiente a sorreggere teleobiettivi od obiettivi zoom.

Quando utilizzare un treppiede?

Gli utilizzi del treppiede sono molti e vari. Quando preparo il mio zaino per un’escursione o un viaggio in bicicletta, non scordo mai di infilare il mio treppiede tra gli attrezzi indispensabili, per diversi motivi…

Ma quando si usa un treppiede in fotografia?

Quando le condizioni di luce non sono sufficienti a mettere a fuoco il soggetto inquadrato, un treppiede permette di stabilizzare la fotocamera e di scattare interessanti fotografie a lunga esposizione. Nelle notti d’estate, quando il cielo è punteggiato da milioni di stelle, è bello fermarsi ad osservarlo, mentre la fotocamera, posizionata sul treppiede, fa il suo lavoro: il sensore ha bisogno di tempo per la lunga esposizione, perciò è essenziale ricorrere allo scatto remoto.

enrosadira-dolomiti

Quando le nuvole si muovono veloci nel cielo, quando vi trovate di fronte a una splendida cascata, o in altre mille occasioni potete utilizzare il treppiede per donare all’immagine un effetto morbido.

ciclismo-e-fotografia

cascata

In situazioni particolari, come nel caso di fotografie scattate in edifici industriali, le immagini possono essere catturate in HDR. Per questo tipo di fotografia è necessario scattare, senza spostarsi, immagini multiple con la stessa inquadratura ma diversa esposizione: il treppiede è indispensabile.

In qualche occasione, potreste essere in viaggio da soli e trovarvi a dover tornare a casa senza alcuna fotografia per ricordo. Con un treppiede e il timer automatico della vostra fotocamera, viaggiare soli non sarà più un problema…

timer automatico

L’aiuto di un treppiede è anche fondamentale nel girare video panoramici, in cui è necessario un alto livello di fluidità di immagine, che può essere garantito assicurando la fotocamera alla testa del kit.

Leo e Vero

Leo e Vero sono due instancabili viaggiatori, che amano scoprire il mondo in bicicletta. Dopo dieci mesi passati a pedalare attraverso il Sudest Asiatico, hanno fatto ritorno in Italia, ma dedicano ancora ogni loro momento libero al ciclismo, ai viaggi e alla fotografia. Hanno viaggiato in lungo e in largo ma sono convinti che il viaggio migliore sia quello ancora da iniziare… “Perché viaggiare è ricordare il passato, vivere il presente e sognare il futuro.”

Blog: www.lifeintravel.it
FB: www.facebook.com/lifeintravelita
Twitter: @viaggioinbici @lifeintravelita
Instagram: @viaggioinbici @lifeintravelita
G+: plus.google.com/+LifeintravelIt
Youtube: https://www.youtube.com/user/Leobici

Top
I nostri brand