14.04.2015

Parliamo dell’oscurità.

14.04.2015

Parliamo dell’oscurità.

Elaborata con VSCOcam con impostazione predefinita m6

La fotografia descrive la luce. Se la fotocamera è un dispositivo che ricorda la luce, allora le fotografie sono la sua testimonianza. Le zone che permettono all’immaginazione di spaziare maggiormente sono però quelle che non vengono toccate dalla luce e restano in ombra.

In poche parole, gli elementi colorati sono mischiati alla luce: il risultato della sovrapposizione di tutti questi colori, è che il sole sembra incolore. Anche se non è intrinsecamente caratterizzato da alcun colore, esso li conferisce agli oggetti quando li colpisce, perciò la luce dell’alba sembra essere un respiro di vita.

20150326JP_02

Quindi, questa luce, questa luminosità che crea colore, si annulla, come nelle ombre che ricordano la notte, che avvolge tutto con le sue ombre.

Ho scelto di utilizzare la parola oscurità, poiché voglio intendere un concetto diverso da quello di ombra: questa è probabilmente l’elemento più importante da considerare quando si scatta una fotografia.

20150326JP_03

L’ombra si materializza sulla parte di un oggetto che non è colpita dalla luce: in altre parole, è l’esatto opposto della luce.
Il termine “ombra” si riferisce all’area che non è illuminata: la sua presenza esalta la luce, rendendo splendente anche quella più flebile.

?????????????????????????????????????

20150326JP_05

Non è possibile catturare una simile bellezza senza l’oscurità, e, poiché l’ombra è un suo sottoprodotto, specialmente in condizioni di scarsa luminosità, penso sia possibile sfruttarla in modo intelligente.
Come la tristezza accompagna lo scorrere del tempo, l’ombra è sempre lì, con la luce: due elementi che vanno a braccetto, nonostante siano in opposizione l’uno all’altro, in uno stretto rapporto simile a quello esistente tra vita e morte.

20150326JP_06

Forse affermare che la luminosità nasca dall’oscurità può essere un’esagerazione… ma resta il fatto che gli scatti in cui manca questo contrasto sono del tutto privi di vitalità.

20150326JP_07

Quando cercate la luminosità, prima di immortalare qualcosa in una fotografia, ricordatevi questa nozione.  Catturare la luce significa scendere a patti con le ombre: l’ombra è la memoria stessa della luce.
Non si può avere l’una senza l’altra.

6151|Rokuichi goichi

「Si dice spesso che le cose davvero importanti sono invisibili agli occhi. Potrebbe essere vero, ma, nonostante ciò, ci sono alcune cose che vorrei immortalare.」
Rokuichi Goichi, residente a Tokyo, è presente in diversi musei di fotografia e gallerie Web.
Ricordi e fotografie su Instagram: @6151
web: www.besidecoffee.net

Top
I nostri brand