24.09.2015

Pubblicare fotografie

24.09.2015

Pubblicare fotografie

Di recente non ho pubblicato molte fotografie su Instagram. Io lo definisco essere occupato, ma qualcuno potrebbe scambiarla per semplice pigrizia. Sono stato occupato a lavorare, andare in vacanza, bere vino, lavorare molto, uscire con gli amici e lavorare molto. Ho già parlato del fatto che ho lavorato molto? In alcuni periodi la vita va troppo veloce e, sebbene abbia navigato in Instagram regolarmente, dato che ne sono dipendente, ho pubblicato soltanto sette fotografie nelle ultime dieci settimane. In quelle settimane, ho perso circa 800 follower. Suppongo che uno dei motivi sia stato il fatto che ho smesso di pubblicare fotografie regolarmente (oltre a molti altri, per esempio alcuni possono essersi stancati dei miei lavori, oppure potrebbero non apprezzarli). Sono molto colpito dagli instagrammer che pubblicano splendide immagini ogni giorno e hanno un grande seguito, ma un flusso costante di fotografie è il modo migliore per guadagnare follower?

Ecco la breve e molto poco scientifica riflessione di Tony.

sonotonyhammondaug

Innanzitutto mi sono collegato a iconosquare.com, che è un sito fantastico per elaborare statistiche e avere una visione globale del proprio account. Una delle sezioni del sito analizza le vostre fotografie e vi dice quali hanno ricevuto più “mi piace”, quali sono state più commentate ecc: praticamente una cronologia delle vostre pubblicazioni. Sono informazioni preziosissime se volete pianificare le vostre pubblicazioni per attirare più follower. Mi dice che quando pubblico qualcosa il lunedì a mezzanotte o la domenica alle otto di mattina, gli altri instagrammer hanno mostrato dei picchi di interesse. Osservare il grafico equivale a vedere una rappresentazione di come utilizzo l’app. Passo decisamente troppo tempo su Instagram!

Perciò, anche se questo sito è fantastico, non vi dà informazioni sul momento migliore per pubblicare le vostre fotografie. Cercando su Google: “momento migliore per pubblicare su Instagram”, si trovano tantissime informazioni. Ovviamente mettendo assieme tutte queste informazioni, sembra che ci sia una formula universale, che però non è molto attendibile. Sembra che gli orari più gettonati siano il mattino tra le 6 e le 8, quando le persone si svegliano e non possono a resistere alla tentazione di controllare i loro cellulari e scoprire cosa si sono persi durante la notte.  Anche quello intorno a mezzogiorno è un periodo perfetto, dalle 12 alle 14: in questo lasso di tempo, le persone si prendono una pausa per fare quello che vogliono, per esempio controllare i loro social media preferiti. Naturalmente anche dalle 17 alle 19, quando si rincasa dal lavoro e ci si rilassa. Per vostra informazione, sembra che per la maggior parte dell’anno, le 17 siano L’ORARIO migliore per pubblicare fotografie e interagire sui social.

Ci si connette di più mercoledì e giovedì (a seconda del rapporto a cui date più credito), ma domenica sembra il giorno in cui gli instagrammer interagiscono tra loro maggiormente e commentano di più le fotografie.

Perciò inizierò a pubblicare di più il mercoledì e il giovedì alle 17 e vedrò cosa succede. Ovviamente dipende da come volete connettervi a chi vi segue, ma queste linee guida potrebbero aiutarvi a sperimentare e a vedere cosa cambia pubblicando i vostri scatti in orari e giorni differenti.

Ho accennato al fatto che seguo alcuni instagrammer che pubblicano continuamente splendide fotografie che immortalano spaccati della loro vita quotidiana. Sono riusciti a creare un marchio attorno alla loro vita: credo condividerò i miei 5 fotografi preferiti, particolarmente produttivi, per convincervi a pubblicare di più…

@aguynamedpatrick

Patrick pubblica almeno 2 splendide fotografie ogni giorno: è uno dei fotografi migliori che ritraggono scene di vita urbana. Con i suoi 400.000 follower, Patrick è una grande fonte di ispirazione (oltre ad avere uno stile di vita che invidio).

aguynamedpatrickpost

@berlinstagram

Con oltre 400.000 follower, Michael Schulz ha creato una galleria fotografica molto introspettiva, basata principalmente sulla città di Berlino e sui suoi viaggi. Pubblica fotografie ogni giorno e ritrae la vita quotidiana e le opere architettoniche in modo superbo, secondo me.

berlinstagram

@symmetrybreakfast

Il suo nome dice davvero tutto. Con oltre 360.000 follower ansiosi di vedere quale sarà la sua prossima colazione, questo instagrammer pubblica fotografie di colazioni simmetriche ogni giorno. Non solo gli scatti sono esteticamente belli, ma il cibo ha sempre un aspetto migliore del mio toast mattutino!

symmetrybreakfast

@nicanorgarcia

Nicanor pubblica splendide fotografie almeno due volte al giorno. I suoi scatti superbamente concepiti, che ritraggono la colorata architettura di Barcellona e la sua vita in questa città, trasmettono il suo talento. Non mi stupisce il fatto che 729.000 persone lo seguano.

nicanorgarcia

@catherinesomething

Infine c’è lo splendido account di Catherine Cordasco. Catherine è un’illustratrice e nei suoi scatti immortala degli spaccati della sua vita a Parigi. Realizza anche incredibili opere d’arte che condivide con i suoi follower. Catherine pubblica fotografie ogni giorno e ha 129.000, meritati, follower.

catherinesomething

Tony Hammond

Mi chiamo Tony Hammond e vivo nel Regno Unito. Sono del tutto dipendente da Instagram e sto cercando, senza successo, di farmi crescere la barba. Mi trovate su Instagram: @iamtonyhammond. Passate a dirmi ciao! 

Top
I nostri brand